Cosa fare prima di chiamare un carroattrezzi?

Cosa fare prima di chiamare un carroattrezzi?

Se resti bloccato a Roma o zone limitrofe perchè la tua auto, moto, caravan o furgone si è fermato per un guasto oppure sei coinvolto in un incidente, prima di chiamare il Soccorso Stradale Roma o Carroattrezzi Roma segui queste regole.

Ecco cosa fare in caso di incidente Nel caso di un tamponamento o di un incidente stradale senza feriti è generalmente sufficiente compilare il CAI (conosciuto come modulo CID), la constatazione amichevole d’incidente. In alternativa, se non è possibile stabilire le responsabilità, si dovranno chiamare le forze dell’ordine per effettuare i rilievi del caso. Se il sinistro è più grave, la prima cosa da fare è verificare la presenza di feriti. E’ sempre necessario contattare tempestivamente il 118 per chiedere l’intervento di un’ambulanza. Se si teme la presenza di fiamme o pericolo d’incendio, bisogna contattare i Vigili del fuoco. Queste sono le operazioni più urgenti. Dopo aver messo in sicurezza eventuali feriti e aver scongiurato pericoli ulteriori, si dovranno chiamare le forze dell’ordine per i rilievi, solo all’ultimo interverrà il soccorso stradale con il carroattrezzi per rimuovere i veicoli coinvolti. Ecco cosa fare in caso di guasto meccanico Se la tua auto è ferma sulla carreggiata, accendi le luci lampeggianti, indossa il regolare giubbotto rifrangente e posiziona il triangolo almeno 50 m. più indietro (chi sopraggiunge deve poterlo vedere da una distanza di almeno 100 m. dall’ostacolo). Idem anche se ti trovi sulla corsia di emergenza, in condizioni di scarsa visibilità. Se ti trovi in autostrada, utilizza la colonnina di soccorso più vicina per comunicare automaticamente la tua posizione.